recupero del patrimonio edilizio

Via Cordusio 2

Milano

Costruito agli inizi del 1900 su progetto di Francesco Bellorini ed Ippolito de Strani, nel 2016 l’edificio di Via Cordusio 2 è stato acquistato dalla società BVK High Street Retail Cordusio S.p.A., che ha promosso un globale intervento di restauro e di riqualificazione dell’intero immobile sotto la gestione del Gruppo Hines Italy.

L’edificio è contraddistinto da una suggestiva facciata monumentale su Piazza Cordusio, uno degli snodi più importanti del centro di Milano situato tra Piazza del Duomo e la direttrice che porta al castello Sforzesco.
Il progetto architettonico, ad opera di Park Associati, ha previsto un intervento di retrofitting complessivo su tutto l’immobile e parziale cambio di destinazione d’uso degli interni, con rifunzionalizzazione della corte interna, restituendo una nuova identità all’edificio e allo spazio urbano che lo ospita.
“Il recupero e la rifunzionalizzazione dell’immobile” – ci spiegano dallo Studio di Architettura Park Associati di Milano – “sono pensati cercando un dialogo bilanciato tra l’eclettismo neorinascimentale dell’esistente ed un rinnovato rapporto con il contemporaneo. I primi due piani sono completamente ridisegnati così da fornire continuità delle superfici Office & Retail dal fronte Cordusio/Dante fino a Via Santa Maria Segreta, mentre i piani dal secondo al sesto sono rifunzionalizzati come aree destinate ad uffici, enfatizzando le ampie superfici vetrate e la continuità di layout, flessibile e frazionabile. Fra i tratti peculiari dell’intervento, certificato LEED Gold, vi è il recupero del piano di copertura trasformato dalla sua destinazione d’uso originale in un piano di coronamento vetrato, con un atteggiamento filologico progettuale in netto contrasto con la preesistenza.”
Al piano commerciale, tra i vari esercizi che occupano lo stabile ristrutturato, si insedierà a breve il primo negozio in Italia di Uniqlo, noto marchio giapponese di abbigliamento.

Proprietà: BVK High Street Retail Cordusio S.p.A., Milano
Project Management: M.C.M. S.r.l., Milano
Progetto architettonico: Park Associati S.r.l., Milano
Progetto restauro: Architecno S.r.l., Alzano Lombardo (BG)
Progetto strutture e Direzione Lavori: F & M Ingegneria S.p.A., Milano
Impresa esecutrice: Carron Cav. Angelo S.p.A., S. Zenone degli Ezzelini (TV)
Applicatore sistemi a secco Saint-Gobain Italia: Isolcalor S.r.l., Olginate (LC)
Applicatore intonaci Saint-Gobain Italia: Lorric S.r.l., Padova

Soluzioni Saint-Gobain
Richiesta progettualeDivisori interni, contropareti e controsoffitti a secco specifici per il recupero e il riuso dell’edificio storico, in grado di aumentare le prestazioni termo-acustiche e garantire la corretta protezione antincendio agli spazi interni.
Soluzione Saint-GobainSistemi a secco Saint-Gobain Italia per la realizzazione dei nuovi divisori interni, per il rivestimento e la placcatura delle murature storiche e delle pareti perimetrali, per i controsoffitti a membrana e per le varie fasce di compensazione presenti nei soffitti, grazie all’utilizzo di pannelli isolanti in lana di Vetro Isover PAR 4+ e Isover PAR Gold 4+ e di lastre Gyproc Wallboard, Gyproc Hydro, Gyproc Fireline, Gyproc Lisaplac, Gyproc Habito Vapor Activ’Air® e Gyproc DuraGyp Activ’Air®.
Le soluzioni proposte consentono di ridurre notevolmente i tempi di esecuzione e di facilitare il passaggio delle numerose parti impiantistiche, senza gravare staticamente sulle strutture portanti esistenti e semplificando le operazioni di stoccaggio e di movimentazione dei materiali in cantiere.
Richiesta progettualeProtezione dal fuoco di tutta la carpenteria metallica e dei solai in laterocemento e in legno dell’edificio.
Soluzione Saint-GobainApplicazione di Intonaco isolante leggero Gyproc Igniver, un premiscelato ad applicazione meccanica appositamente studiato per la protezione passiva dal fuoco, a base di gesso e vermiculite, leganti speciali ed additivi specifici.
Gyproc Igniver assicura una bassa conducibilità termica ed ha un’ottima aderenza al supporto. Classe di fumo F0.
Nei solai in legno e in laterocemento, Gyproc Igniver è spruzzato previa posa di apposita rete porta-intonaco.
Focus partner Saint-Gobain
Isolcalor S.r.l. Olginate (LC)
Contatti: 0341/605239
0341/605424
http://www.isolcalor.it/
info@isolcalor.it
Titolare: Arch. Silvia Bonardi
Area di specializzazione: Pareti divisorie in cartongesso, controsoffittature, isolanti termoacustici.
Partner Saint-Gobain Italia: dal 1990
Focus partner Saint-Gobain
Lorric S.r.l. Padova
Contatti: 049/777043
info@lorric.it
Titolare:
Area di specializzazione: Tecnologie edili per la protezione antincendio realizzata con personale dipendente.
Partner Saint-Gobain Italia: Dal 2012
Aprile 2021
residenziale

THE FETCH 2.0

Alghero (SS)

THE FETCH 2.0 è un complesso residenziale di lusso composto da 11 appartamenti affacciati sulla scogliera di Calabona con una vista mozzafiato sullo splendido promontorio di Capo Caccia.

PARTNER SAINT-GOBAIN
MP Finance S.r.l.
Alghero (SS)
recupero del patrimonio edilizio

Residenze San Paolo

Savona

Dopo quasi trent’anni di abbandono, la riqualificazione dell’ex Ospedale San Paolo rimette in movimento una parte importante del centro storico di Savona.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Ando Contract S.r.l.
Alessandria
recupero del patrimonio edilizio

Palazzo della Curia Vescovile

Termoli (CB)

il monumentale Palazzo della Curia Vescovile è stato oggetto di un importante intervento di riqualificazione e di conservazione finalizzato alla realizzazione di una “casa” destinata ad attività socio–caritative della Diocesi cittadina.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Visan S.r.l.
L’Aquila
Copyright © by Saint-Gobain Italia S.P.A. P.IVA 08312170155 - informazioni societarie - informazioni legali e privacy  |  Politica cookie
Gyproclive è un periodico registrato presso il Tribunale di Milano al N. 194 in data 03-04-1995