residenziale

Via Alfieri 9

Torino

Dopo un lungo ed attento intervento di ristrutturazione è stato completamente rinnovato l’edificio che ospitava la sede centrale torinese della Banca di Roma e che oggi è diventato una raffinata location in cui trovano spazio enti pubblici, show-room, uffici ed appartamenti di grande prestigio.
Situato nel cuore pulsante di Torino, a due passi dalle famosissime Piazza San Carlo e Piazza Castello, il palazzo è composto da ambienti estremamente scenografici, caratterizzati da notevoli altezze, affreschi di grande valore storico-artistico e spettacolari coperture a volta.

Gli appartamenti posti all’ultimo piano del complesso sono realizzati con tramezzi, contropareti e controsoffitti a secco Saint-Gobain Italia, costituiti da lastre Gyproc Wallboard in gesso rivestito che hanno permesso da un lato di velocizzare notevolmente le varie fasi di lavoro, dall’altro di garantire agli spazi interni un notevole isolamento acustico e, più in generale, un perfetto comfort abitativo.
Ma è soprattutto nel settore della protezione antincendio che Saint-Gobain Italia ha fornito soluzioni funzionali ed innovative proponendo, in base alle varie esigenze di cantiere, prodotti e sistemi affidabili sia nel campo degli intonaci che in quello delle tecniche a secco.
Molti dei solai originari sono intonacati con il Gyproc Sigmatic Ignifugo M 120, un prodotto premiscelato della linea TecnoVic a base di gesso emidrato, vermiculite e perlite, con aggiunta di additivi specifici dosati automaticamente in rapporto costante; si tratta di un prodotto altamente performante che, posato negli idonei spessori, può garantire un REI 120, con grande rapidità nella posa in opera e con ottimi risultati dal punto di vista estetico.
Alcuni dei vecchi solai – rinforzati strutturalmente con fibra di carbonio, dalla quale era necessario distanziare il rivestimento antincendio per evitarne il contatto – sono invece rivestiti con controsoffitti a secco pendinati e realizzati con le speciali lastre antincendio Gyproc Fireline, il cui gesso è additivato con fibre di vetro e vermiculite al fine di aumentarne la capacità di resistenza al fuoco.
Le travi in ferro e le lamiere grecate dei nuovi solai sono infine protette con uno strato di Gyproc Igniver, uno speciale premiscelato isolante a base di gesso e vermiculite. Gyproc Igniver si applica a spruzzo e rientra negli intonaci protettivi antincendio leggeri, come previsto dal DM 16 febbraio 2007 sulla “Classificazione di resistenza al fuoco di prodotti ed elementi costruttivi di opere da costruzione”.

Committente: REAM SGR
Progetto e Direzione lavori: Arch. Arlunno – Arch. Massimo Porro – Arch. Alberto Porro, Torino
Impresa esecutrice/applicatore sistemi a secco e intonaci Saint-Gobain Italia: Gi.emme. srl, Torino

Marzo 2021
recupero del patrimonio edilizio

Complesso residenziale Via San Bernardo – Riqualificazione edilizia ed energetica

Milano

Il Comune di Milano ha promosso un intervento di riqualificazione edilizia ed energetica di un complesso residenziale situato nelle immediate vicinanze dell’Abbazia di Chiaravalle.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Seli Manutenzioni Generali S.r.l.
Monza (MB)
residenziale

Complesso residenziale a Taranto

Taranto

Un fabbricato condominiale di Taranto, è stato oggetto di un mirato intervento di manutenzione straordinaria delle facciate e di una completa riqualificazione energetica dell’involucro edilizio risalente al 1988.

PARTNER SAINT-GOBAIN
Gli Artigiani Soc. Coop.
Ginosa (TA)
residenziale

Complesso residenziale a Selargius

Selargius (CA)

Questo nuovo complesso a destinazione residenziale rientra in un più ampio piano di risanamento urbanistico territoriale, con l’obiettivo di creare una nuova centralità all’interno del Comune di Selargius.

PARTNER SAINT-GOBAIN
CD Costruzioni S.r.l.
Donori (SU)
Stemami S.n.c. Di Locci Matteo & C.
San Giovanni Suergiu (SU)
Copyright © by Saint-Gobain Italia S.P.A. P.IVA 08312170155 - informazioni societarie - informazioni legali e privacy  |  Politica cookie
Gyproclive è un periodico registrato presso il Tribunale di Milano al N. 194 in data 03-04-1995