alberghi

Hotel Esperia Palace

Zafferana Etnea (CT)

L’Esperia Palace è un esclusivo hotel incastonato in un suggestivo parco e sospeso tra la splendida cornice dell’Etna ed il Mar Ionio.
L’architettura del complesso – composta da volumi geometrici puri e di basso impatto visivo – si adagia su terrazzamenti disposti ortogonalmente a varie quote, intorno ad una corte quadrata che diviene una sorta di piazza panoramica.
La nuova struttura ricettiva segue l’andamento del terreno in forte pendenza; l’attacco a terra dell’edificio, in particolare, esalta il rapporto con le caratteristiche geomorfologiche del lotto, talvolta rafforzandone il legame con imponenti muri di basamento in pietra lavica, in altri casi usando grandi logge aggettanti o volumi su pilotis per ottenere forti ombreggiature.

L’albergo è caratterizzato da una costante cura nei dettagli e da un’evidente attenzione agli aspetti paesaggistici; dispone di 42 camere, un ristorante, un esclusivo centro benessere ed una scenografica sala polifunzionale per convegni e conferenze, collocata sotto la piazza centrale e dominata da una grande vasca d’acqua in copertura, con il fondo trasparente per lasciare filtrare la luce naturale.
La scelta della tecnologia a secco Saint-Gobain Italia per le pareti interne, le contropareti ed i controsoffitti, nasce dall’esigenza dei progettisti di utilizzare avanzate metodologie costruttive in grado di abbattere i tempi di esecuzione, di assicurare maggiore pulizia in cantiere e di integrarsi perfettamente con le numerose parti impiantistiche.
I sistemi Saint-Gobain Italia appositamente studiati per l’edilizia alberghiera consentono inoltre di ottenere risultati di isolamento acustico e di compartimentazione al fuoco di gran lunga più prestazionali rispetto ai valori garantiti da tecniche costruttive tradizionali. I controsoffitti continui in lastre Gyproc Wallboard 13 sono sempre basati su giochi di volumi con salti di quota, velette e scuretti che movimentano gli ambienti e creano suggestivi tagli di luce.
Nel centro benessere e nelle logge esterne si è optato per l’uso del sistema Gyproc Aquaroc, che offre soluzioni a secco in cemento alleggerito per esterni ed interni il cui utilizzo è ideale ove è richiesta una particolare resistenza all’acqua, all’umidità e agli agenti atmosferici.

Committente: Luanen srl
Progetto architettonico e Direzione lavori: SCAU Studio di Angelo Vecchio, Angelo Di Mauro, Koncita Santo, Alfio Cavallaro
Strutture: Ing. Carmelo Lanzafame
Collaboratori: Arch. Luca D’Urso, Arch. Antonella Virzì, Arch. Rosa Strano
Impresa esecutrice: Cavallaro Costruzioni srl, Zafferana Etnea
Infissi: Cardillo serramenti srl
Applicatore sistemi a secco Saint-Gobain Italia: Gilletti Costruzioni sas, Acireale (CT)

Dicembre 2020
residenziale

Casa NZEB

Monopoli (BA)

Il progetto della casa NZEB a Monopoli nasce proprio dal desiderio dei proprietari nonché progettisti della villa – marito e moglie – di creare un luogo denso di significati, di luce, di superfici e volumi puri.

Applicatore
Costruzione Eurocarpen S.r.l.
Monopoli (BA)
recupero del patrimonio edilizio

Palazzo Le Palme

Arco (TN)

Il fabbricato denominato “Palazzo Le Palme”, risalente alla fine dell’Ottocento e situato nel centro storico di Arco, è stato oggetto di un primo intervento di restauro e di riqualificazione.

Applicatore
Morandi Pitture S.a.s.
Arco (TN)
tecnica e innovazione

RSA “Rosa dei Venti”

Rosolina (RO)

“Rosa dei Venti” è il nome di una nuova struttura residenziale destinata ad accogliere persone anziane totalmente o parzialmente non autosufficienti, garantendo interventi di natura socio-assistenziale volti a migliorarne i livelli di autonomia e promuoverne il benessere.

Applicatore
Consorzio Cori
Bolzano
Copyright © by Saint-Gobain Italia S.P.A. P.IVA 08312170155 - informazioni societarie - informazioni legali e privacy
Gyproclive è un periodico registrato presso il Tribunale di Milano al N. 194 in data 03-04-1995