alberghi

Grand Hotel Vigna Nocelli

Lucera

Immerso nella quiete del Tavoliere delle Puglie, tra Lucera e Foggia, il Grand Hotel Vigna Nocelli è un’elegante struttura che rappresenta un importante punto di riferimento del territorio dal punto di vista turistico, socio-culturale ed eno-gastronomico.
Già dall’ingresso principale del Resort, gli ospiti vengono accolti in un’atmosfera sobria ed elegante: la hall è caratterizzata da pezzi di antiquariato in stile francese, da una carrozza reale del XIX secolo e da alcuni degli oltre 400 quadri in tela della collezione della struttura.
Il ristorante offre ai clienti menu di cucina tipica locale e piatti internazionali e la cantina accoglie centinaia di etichette di vini italiani e stranieri. Diverse sale ricevimenti – di varie dimensioni – sono intitolate a personaggi e popoli che hanno contribuito a rendere importante il territorio.
La sala congressi ha una capienza complessiva di circa 400 posti a sedere, con una tecnologica cabina di regia in grado di soddisfare tutte le esigenze.
L’Hotel è dotato inoltre di due spettacolari piscine immerse nel verde e di un centro benessere dove ogni programma viene elaborato da un’équipe altamente qualificata in base ai bisogni degli ospiti.
Il Grand Hotel Vigna Nocelli dispone infine di 65 camere – di cui 13 suite – in un perfetto connubio tra antichità e modernità; tutte le stanze sono circondate da giardini e palme e dotate di ogni comfort.

L’edificio originario, unico nel suo genere e completamente recuperato grazie ad un attento e lungo intervento di restauro, risale al XIII secolo; fin dall’antichità si trovava in una posizione geograficamente privilegiata, sull’arteria più importante degli antichi romani, l’Appia Traiana, all’epoca unica via di collegamento tra Roma e il Sud Italia.
Per i nuovi intonaci esterni di questa costruzione è stato scelto il Gyproc Prontocem, premiscelato Saint-Gobain Italia a base cemento con ottime proprietà meccaniche, finito con il Gyproc  Finicem 2 Grigio per ottenere un aspetto simile al “civile fine”.
Michele Calabrese, applicatore degli intonaci Saint-Gobain Italia, ci spiega i motivi che lo hanno spinto ad utilizzare il Gyproc Prontocem: “Questo prodotto resiste benissimo ai numerosi cambiamenti climatici di queste zone e si può applicare senza problemi anche in forti spessori. Inoltre, a differenza di altri premiscelati cementizi, non è soggetto a ritiri e screpolature, è estremamente elastico e facile da applicare.”
Su tutti i muri interni dell’albergo è stato applicato Gyproc Into Alfa rasato con il Gyproc Rasocote 5 plus: si tratta di prodotti Saint-Gobain Italia naturali ed ecocompatibili, di grande affidabilità perché assicurano un risultato a regola d’arte su qualsiasi sottofondo (cemento armato, murature vecchie e nuove, sassi, pietre, ecc.). Gyproc Into Alfa, infatti, è l’intonaco ideale per sopperire alle difficoltà generate dal diverso grado di assorbimento dell’acqua dei vari elementi e dal notevole spessore generalmente richiesto.

Committente/Impresa esecutrice: Sig. Giovanni di Carlo, Foggia
Progetto: Gambarota, Foggia
Applicatore intonaci Saint-Gobain Italia: Sogem Società cooperativa a r.l., Lucera

Settembre 2020
recupero del patrimonio edilizio

Mercato Coperto

Ravenna

Il Mercato Coperto di Ravenna è stato magnificamente riqualificato per ospitare isole gastronomiche tematiche.

Applicatore
Brains S.r.l.
Forlì
tecnica e innovazione

La Casina

Marina di Massa (MS)

“La Casina” è un locale storico di Marina di Massa attualmente gestito dalla terza generazione della stessa famiglia che lo inaugurò più di trent’anni fa, prima come circolo e poi come ristorante.

Applicatore
Isoldesign S.r.l.
Monza (MB)
tecnica e innovazione

Borgo San Francesco

Matera

All’interno dell’articolato programma integrato “Housing Città dei Sassi” nasce il complesso rivolto alla terza età denominato “Borgo San Francesco”.

Applicatore
Tagliente Costruzioni S.r.l.
Matera
Copyright © by Saint-Gobain Italia S.P.A. P.IVA 08312170155 - informazioni societarie - informazioni legali e privacy
Gyproclive è un periodico registrato presso il Tribunale di Milano al N. 194 in data 03-04-1995