architettura contemporanea

Bibliomediateca Provinciale di Potenza

Potenza

L’edificio che ospita la nuova Bibliomediateca Provinciale di Potenza è costituto da un volume proteso verso l’alto – una sorta di torre posta nei pressi di uno degli ingressi della città – in un sito occupato in precedenza da un padiglione ospedaliero.

La costruzione è articolata su una pianta di forma ovale rastremata al progredire dei suoi nove livelli, in cui sono ospitate le molte attività previste in progetto: le sale per la lettura e lo studio, un’avanzata mediateca, l’emeroteca virtuale, le sale speciali per la conservazione e la consultazione dei testi antichi, i depositi, l’area di ristoro e i laboratori per la digitalizzazione e la produzione multimediale.
Nella realizzazione dell’opera si è tenuto conto delle più recenti disposizioni legislative e si sono adottate le più innovative tecniche di costruzione dal punto di vista strutturale, antisismico, di massimizzazione del rendimento energetico e di prevenzione antincendio, insieme all’impiego di materiali di finitura biocompatibili e con un’elevata resa estetica.
Nonostante la rilevante altezza fuori terra, la struttura è perfettamente isolata sismicamente dal suolo a partire dallo spiccato delle fondazioni, in modo che l’abbattimento delle azioni dinamiche riduca i danni in caso di terremoto e assicuri la funzionalità anche nei depositi, dove sono custoditi i preziosi testi dell’antica biblioteca provinciale.
Sotto il profilo del risparmio energetico, l’involucro è ispirato ai criteri di naturale difesa dal caldo in estate e dal freddo in inverno: nelle pareti è stato realizzato un sistema di ventilazione naturale e le facciate continue trasparenti sono munite di speciali vetri con prestazioni differenziate. La facciata più esposta è riparata da un sistema di frangisole in alluminio, dimensionati per tenere in ombra la superficie vetrata nelle ore più critiche e per lasciare entrare i raggi solari, invece, nel periodo invernale.

Committente: Provincia di Potenza
Responsabile Unico del Procedimento: Ing. Enrico Spera
Progettazione esecutiva: Ing. Michele Cisternino (capogruppo) – Ing. Franco Leo – Ing. Nicola Longo – Ing. Armando Maggi – Arch. Laura Rubino – Ing. Stefano D’Astuto
Direzione Lavori: Ing. Tiziana Cappa
Imprese aggiudicatarie: ATI CONSORZIO STABILE ITALIMPRESE – ELETTRIC MOTOR – SI.TEL
Imprese realizzatrici: Elt Costruzioni srl, Napoli – Impresa Soceis srl, Potenza
Applicatore sistemi a secco Saint-Gobain Italia: Pietrafesa Salvatore, Potenza

Soluzioni Saint-Gobain Italia realizzate da "Pietrafesa Salvatore"
Richiesta progettualeDivisori interni leggeri e con elevate prestazioni acustiche.
Soluzione Saint-Gobain ItaliaParete divisoria a secco Gyproc 125-75 L dello spessore totale di 125 mm e costituita da una struttura metallica Gyproc Gyprofile da 75 mm, un pannello isolante Gyproc Habito Sound e quattro lastre standard di gesso rivestito Gyproc Wallboard, due per ogni lato della parete.
 
Caratteristiche prestazionali della parete:
- Indice potere fonoisolante Rw = 54 dB
- Tenuta ed isolamento al fuoco EI 90
Richiesta progettualePareti interne nel piano interrato con elevate prestazioni antincendio.
Soluzione Saint-Gobain ItaliaParete divisoria a secco Gyproc 125-75 LV F dello spessore totale di 125 mm e costituita da una struttura metallica Gyproc Gyprofile da 75 mm, un pannello isolante Gyproc Habito Sound e quattro lastre Gyproc Fireline, il cui gesso è additivato con fibre di vetro e vermiculite al fine di aumentarne la capacità di resistenza al fuoco.
 
Caratteristiche prestazionali della parete:
- Indice potere fonoisolante Rw = 54 dB
- Resistenza al fuoco EI 120
Richiesta progettualeControsoffitti ispezionabili per nascondere il passaggio degli impianti ed assicurare prestazioni acustiche ed un’elevata resa estetica.
Soluzione Saint-Gobain ItaliaSistema per controsoffitti ispezionabili interni Eurocoustic Tonga® E, costituito da pannelli rigidi autoportanti in lana di roccia, resistenti agli urti e all’umidità, facili da montare e con un altissimo coefficiente di riflessione luminosa.
 
Caratteristiche prestazionali del controsoffitto:
- Assorbimento acustico – 20 mm: αw = 0,95
- Reazione al fuoco: Euroclasse A1
- Tenuta all’umidità: 100% resistente, qualunque sia il livello di umidità relativo dell’aria.
Ottobre 2020
tecnica e innovazione

Uffici TBWA

Roma

La nuova sede di TBWA – società internazionale di pubblicità e grafica – sorge all’interno dello splendido complesso di Villa Brasini a Roma, una location esclusiva a due passi da Ponte Milvio caratterizzata da prestigiosi ambienti d’epoca in un contesto di grande valore storico – artistico.

Applicatore
Acusticarte
Roma
tecnica e innovazione

Centro di Comunità “Papa Francesco”

Ussita (MC)

E’ stato inaugurato il 25 luglio scorso il nuovo Centro di Comunità “Papa Francesco” di Ussita, in provincia di Macerata, donato proprio dal Pontefice e voluto fortemente dall’Arcivescovo di Camerino Francesco Massara.

Applicatore
M.I.C. S.r.l. - Gruppo Gravina
L'Aquila
architettura contemporanea

Residence Filanda

Riva del Garda (TN)

Il Residence Filanda è un suggestivo complesso turistico – ricettivo immerso nel verde e situato in prossimità del Lago di Garda e del centro storico di Riva del Garda.

Applicatore
MDR Pitture Di De Rosa Mauro & C. S.a.s.
Arco (TN)
Copyright © by Saint-Gobain Italia S.P.A. P.IVA 08312170155 - informazioni societarie - informazioni legali e privacy
Gyproclive è un periodico registrato presso il Tribunale di Milano al N. 194 in data 03-04-1995